View unanswered posts | View active topics It is currently Mon Jan 22, 2018 11:37 pm

Forum rules


No references to illegal activities, no illegal activities of any kind, no excessive badmouthing towards other users, no badmouthing of other companies.



Reply to topic  [ 1 post ] 
molto interessanti. "Eppure, per il momento, non c 
Author Message
Iso-Tones Regular

Joined: Thu Jul 13, 2017 1:59 am
Posts: 87
I componenti grezzi delle sneakers prodotte all'interno della Speedfactory erano minime: rotoli Adidas Superstar Femme Rose di tessuto lavorato a maglia; strisce larghe dita di poliuretano termoplastico semirigido, che si fondono all'esterno di una scarpa per dargli struttura; granuli bianchi di poliuretano termoplastico per le suole Boost della firma Adidas; un transatlantico arancione importato dall'Italia; e una "barra di torsione fluttuante", Nike Air Max 95 Femme presumibilmente per un maggiore sostegno, che sembrava un dispositivo intrauterino a doppia testa. Un operaio fischiettò mentre posava strane falde tagliate al laser del tessuto a maglia su un nastro trasportatore. Sembravano un po 'come l'elmo di Darth Vader in silhouette. Il nastro trasportatore li guidava attraverso casse bianche a forma di cubo con vetri colorati, dove una macchina scaldava a caldo le strisce di poliuretano termoplastico sul tessuto in un preciso schema. Un operaio in fabbrica su un Adidas Superstar Dam Rosa carrello elevatore bianco scivolò lentamente. Un altro operaio passò i lembi di tessuto a una linea di macchine da cucire gestite da umani, che le ricucirono per formare dei bottini tridimensionali: le tomaie delle scarpe da ginnastica. Questi sono stati poi allungati da un operaio addetto alla fabbrica su un aggeggio che portava due Adidas Superstar Femme Rose piedi del modello, come se un manichino fosse stato sdraiato sulla schiena, giocando a bordo di un aeroplano. I piedi furono quindi staccati, anche da un essere umano, e collocati in una grande macchina a vetri. In quello che può essere descritto come un vero e proprio drammatico 93 secondi, la porta della macchina si richiuse, una luce calda si accese da dietro i piedi rivestiti di stivali e le tomaie in maglia si fusero su un paio di suole. Nelle fabbriche di scarpe tradizionali, questo processo Nike Air Max 2016 Womens generalmente comporta un'impresa disordinata e imprecisa di incollaggio, eseguita dalle abili mani di persone a sangue caldo. Qui, è stato fatto da quello che sembrava un forno neo-futuristico Easy-Bake. Più tardi, un altro umano infilava i lacci delle scarpe.

L'intero processo è stato affascinante. Mentre mi appoggiavo alla finestra Nike Air Presto Dámské del bus per tornare a Norimberga, mi sono reso conto che non avevo pensato alla Seconda Guerra Mondiale per almeno cinque ore, un primato personale per la mia permanenza in Germania. FABBRICATO E PRODUZIONE STOREFACILE sono entrambi i figli di una divisione all'interno di Adidas incentrata sulle nuove tecnologie chiamate Future Team, una sorta di Google X per sneakerheads. La divisione è piccola - circa 120 persone in un campus di 5.000 - e la sua definizione del futuro è modesta: solo da due a sette Nike Air Max Tavas Damenanni. "Siamo come una piccola compagnia all'interno dell'azienda", mi ha detto un impiegato alto e socievole di nome Klaus. Mentre gesticolava verso le porte di vetro degli uffici della squadra del Futuro, che sono alle spalle di Laces, la sua voce aveva il tenore senza fiato di un sussurro, senza essere tranquillo; tutto ciò che ha Adidas NMD Dam detto sembrava essere seguito da un trucco magico. "Cerchiamo di spingere la nostra azienda: dai, scendi dal tuo culo pigro, entra in una nuova area." Prendi Storefactory, ad esempio: Klaus ha descritto come l'idea potrebbe scalare a livello globale. Un utente ("Odio la parola consumatore", sospirò) potrebbe eseguire una scansione del corpo una volta, quindi ordinare l'abbigliamento personalizzato da consegnare in qualsiasi parte del mondo. "Il futuro diventerà molto più versatile e gratuito", ha Nike Air Pegasus 83 Womens affermato. Al centro dell'ufficio del team Future, una sneaker penzolava dalla stretta di un piccolo braccio robotico industriale, chiamato LBR iiwa, realizzato dalla società di automazione tedesca KUKA . Gli ingegneri stavano sperimentando modi in cui poteva essere usato in una Speedfactory. Progettato per lavori di assemblaggio leggeri e Nike Air Max 90 Homme Noir complessi, il braccio è sensibile e reattivo al tatto. è curvo ed elegante, come qualcosa uscito da un film della Pixar o un giocattolo sessuale.

Alcuni ingegneri del team del futuro si sono offerti di farmi insegnare al movimento iiwa guidandolo con le mie mani. Con cautela ho fatto roteare il braccio in una figura-otto e ho aspettato che il robot ripetesse il gesto. Ma rimase immobile; la sneaker pendeva mollemente. Uno degli ingegneri corrugò la fronte e toccò il pannello di controllo. Ho Adidas Superstar Femme Noir chiesto quale ruolo pensavano che il braccio potesse suonare in una Speedfactory. Come molte domande poste al team del futuro, la risposta a questo era o top secret o ancora indeterminata. "Puoi realizzare una scarpa con materiali completamente diversi se hai un robot in grado di avvolgerlo attorno ad un filo", ha dichiarato Tim Lucas, senior Nike Dunk Sky High Femme director of engineering. Poi si è fermato. "Il robot può funzionare in tre dimensioni. Non devi necessariamente avere un materiale che ha tagliato un foglio. è possibile creare nuovi materiali molto interessanti. "Eppure, per il momento, non c'è un gran numero di incentivi affinché Adidas torni dalla sua catena di fornitura globale. Negli ultimi anni la società ha fatto molto bene: nel secondo trimestre del 2017, le vendite sono cresciute del 21% e tutti i segnali indicano un guadagno su Nike,Nike Air Max 95 Femme il suo principale concorrente. "Se sei Nike e Adidas, stai facendo abbastanza soldi con una grande forza lavoro subappaltata attraverso così tante fabbriche e così tanti paesi, non c'è urgente urgenza di cambiare le cose intorno e investire nell'automazione", dice Sarosh Kuruvilla, professore di relazioni industriali presso la Cornell University. "La gente ama parlare di come la tecnologia sta cambiando il mondo.


Mon Dec 04, 2017 1:11 am
Profile
Display posts from previous:  Sort by  
Reply to topic   [ 1 post ] 

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests


You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot post attachments in this forum

Search for:
Jump to:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.